26 settembre 2018

Licini a Che tempo che fa

Si è inaugurata lo scorso 23 settembre la nuova stagione del programma televisivo Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio su Rai Uno.
Come annunciato dallo stesso Fazio nel corso della prima puntata, i quadri di Licini accompagneranno il programma durante questa stagione: le opere, anche tramite alcune elaborazioni, faranno infatti parte delle scenografie di Che tempo che fa.
Nella prima puntata si sono viste anche alcune elaborazioni dell’opera Angelo illuminato.

 

Nel 1935 Licini affermò: “a che serve un quadro se non a superdecorare un muro, rallegrare una parete? Questa è la sua funzione, la sua sola giustificazione. D’accordo, sarà anche un’opera di poesia. E questo noi faremo adoperando libere forme e colori. Dimostreremo che la geometria può diventare sentimento, poesia più interessante di quella espressa dalla faccia dell’uomo. Quadri che non rappresentano nulla, ma che a guardarli procurino un vero riposo per lo spirito” (Osvaldo Licini, in Lettera aperta al Milione, Bollettino della Galleria del Milione di Milano n. 39, 19 aprile – 1 maggio 1935).

 

Sono felice che adesso, a più di ottanta anni da quella affermazione, le opere di mio nonno possano contribuire a “superdecorare” e a “rallegrare” anche lo studio di Che tempo che fa; e che possano contribuire a portare un po’ di poesia.

 

Lorenzo Licini